Home Chi Siamo

PostHeaderIcon Chi Siamo

ASSOCIAZIONE di volontariato

 

- Ufficio Pordenone - Casella Postale 117 - 33170 Pordenone      C.F. 91075300938

 

L’associazione Amici  di Ale – Onlus è stata costituita con atto notarile il 7 maggio 2009 a Pordenone. Iscritta al n. 525 del Registro generale delle organizzazioni di volontariato (DPReg 91 del 21/05/2014) nel settore: sociale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con Decreto n. 747 del 16/02/2015. L’associazione si prefigge lo scopo  di:

1 - promuovere una "Casa dei Risvegli" a Pordenone, sulla base del modello organizzativo e terapeutico di Bologna - Casa dei Risvegli Luca De Nigris –la struttura dovrà essere un centro post-intensivo di accoglienza per pazienti in coma a seguito di cerebrolesioni acquisite, all'interno della quale le terapie per il coma raggiungono livelli di avanguardia per terapie farmacologiche e riabilitative;

2 - promuovere attività socio-assistenziali di supporto e a sostegno delle famiglie dei pazienti in stato di coma; attività di sensibilizzazione sul tema del coma; organizzare corsi di aggiornamento e formazione professionale per il personale, anche in collaborazione con altri centri.

Per il raggiungimento degli scopi sociali e a loro supporto, l’associazione si prefigge altresì di assumere iniziative e organizzare attività e manifestazioni sportive, culturali, di spettacolo, del tempo libero, ricreative, pubblicitarie ed altre manifestazioni ed iniziative di sensibilizzazione dell'opinione pubblica.

L’associazione opera avvalendosi dell'esperienza della Casa dei Risvegli Luca De Nigris di Bologna www.casadeirisvegli.it e del suo Centro Studi per la ricerca sul coma; nonché dell’esperienza dell’associazione di Bologna “Gli Amici di Luca” www.amicidiluca.it

L'associazione di volontariato "AMICI DI ALE" ONLUS è un'opportunità per dedicare un po del nostro tempo libero agli altri sostenendo iniziative di solidarietà nei confronti dei più deboli e dei sofferenti, aiutandoli a vivere con dignità il dono della vita con i limiti della condizione umana.